Attacco a Parigi, le strade vuote dopo gli spari

orna l'allarme terrorismo a Parigi per l'attacco sugli Champs Elysees nel corso del quale un poliziotto è stato ucciso e altri due sono stati feriti a colpi di kalashnikov. Anche l'uomo che ha sparato contro gli agenti è morto, freddato dai colpi sparati da altri poliziotti. Per gli investigatori si tratta "probabilmente" di un attacco terroristico e malgrado la prudenza del governo nelle prime dichiarazioni, tutto - a partire dall'arma utilizzata, una sorta di marchio di fabbrica del terrore in Europa - sembra propendere per il gesto programmato e organizzato per colpire i poliziotti.