Morte Fantastichini, il ricordo commosso di Amendola e Haber

Tanta commozione alla camera ardente di Ennio Fantastichini, l'attore scomparso sabato scorso. Tantissimi i colleghi presenti, tra loro anche Claudio Amendola. "Ennio ci ha lasciato 100 interpretazioni, una più bella dell'altra", ha detto Amendola che poi ha aggiunto: "Con lui avevo un'amicizia vera, mi ha accompagnato anche nella mia prima regia". Molto commosso anche Alessandro Haber. "Era mio fratello. Un attore eccezionale, una persona meravigliosa", ha detto l'attore emiliano.