Impiantata a una italiana la prima mano bionica con il tatto

E' stata impiantata sul corpo di una donna italiana la prima mano bionica capace di restituire la sensazione del tatto provata dagli esseri umani. L'intervento è stato portato a termine dall'equipe medica del Policlinico Gemelli di Roma nel giugno 2017. Comunicando con i nervi del braccio amputato, la protesi riproduce i segnali dei polpastrelli delle dita, mandando la risposta al cervello. La sperimentazione sulla donna è durata circa sei mesi.