Gemelline siamesi in Australia, le bimbe stanno bene

Due gemelle siamesi unite all'altezza del tronco sono state separate con un intervento chirurgico di quasi sei ore eseguito con successo nell'ospedale pediatrico di Melbourne, in Australia. Le bimbe stanno bene, assicura il chirurgo Joe Crameri, a capo dell'equipe di 18 specialisti che ha partecipato all'operazione. Le sorelline di 15 mesi, originarie del Buthan, Nima e Dawa, erano congiunte al torso e condividevano il fegato. Ora resteranno in Australia per uno o due mesi per essere seguite dai medici, visto che alcune parti dei loro corpi non si sono pienamente sviluppate.