Crolla la lira turca, Erdogan: "Niente panico, ci aiuta Allah"

Il presidente turco Erdogan ha invitato i propri concittadini a non farsi prendere dal panico per il crollo della lira che giovedì ha toccato un nuovo minimo storico e in avvio di giornata ha perso fino al 13,5% sul dollaro. Erdogan ha anche alluso a un complotto internazionale, fatto di campagne contro il governo, ai danni di Ankara: "Non dimenticate - ha detto - se loro hanno i dollari, noi abbiamo la nostra gente, il nostro diritto e il nostro Allah".