"Solfatara, l'area era monitorata. Mai successo niente"

(Agenzia Vista) Napoli, 12 September 2017 Tre morti in Solfatara, un testimone: area monitorata, non e' mai successo niente Tre persone hanno perso la vita durante una visita ai crateri della Solfatara. Dalle prime ricostruzione pare che un bambino si sia sporto troppo dalla recinzione cadendo in un cratere di un metro e mezzo di profondità. I genitori sarebbero accorsi per prestargli soccorso, non riuscendo pero' ad uscire dal cratere. La morte sembra essere stata provocata dalle esalazioni tossiche del vulcano. E' rimasto in vita l'altro figlio, undicenne, della coppia veneziana. Armando Guerrieros, propietario di un bar di fronte la Solfatara, ha raccontato l'accaduto. AltrimondiNews Fonte: Agenzia Vista / Alexander Jakhnagiev