Corea, il capitano del traghetto affondato: "Sono scappato, avevo paura"

Lee Joon-seok, capitano del traghetto Sewol intanto ha ammesso che al momento dell'incidente si trovava nella sua cabina. E che si è dato alal fuga perché preso da panico. Arrestato in piena notte con il terzo ufficiale e timoniere, deve rispondere al momento di 5 accuse, tra cui negligenza e violazione della legge marittima. Il comandante ha nell'interrogatorio di garanzia spiegato di aver dato istruzioni sulla rotta cedendo il timone al terzo ufficiale, giovane donna di 26 anni, assunta sei mesi prima e con un anno di esperienza alle spalle.
DIVENTA FAN DI LEGGO